Isola di Porquerolles

Nei dintorni

Dove dormire

Port-Cros, Parco nazionale

Port-Cros

Port-Cros, la più piccola delle isole di Hyères, grande 675 ettari, è diventata nel 1963 Parco naturale così da preservarla da uno sviluppo edilizio selvaggio, sorte toccata ad altre meraviglie della Costa Smeralda.

Montagnosa e selvaggia, è conosciuta soprattutto come riserva marina, con le sue splendide praterie di poseidonie. Scogliere che entrano a picco nel mare, soprattutto lungo il lato meridionale,qualche spiaggia, Port Man, La Palud e quella del Sud; è ideale per chi ama lo snorkelling. Da provare in particolare il sentiero sottomarino (sentier sous-marin), lungo la parte settentrionale dell'isola, che permette di nuotare per 30/40 minuti e osservarne la rigogliosa vita sottomarina. Per le immersioni, suggeriamo invece di raggiungere l'isolotto vicino, de la Gabinière.

Numerose le escursioni a piedi, lungo i 30 km di sentieri segnalati (e che è vietato abbandonare), alla scoperta della flora e della fauna, tra farfalle e varie specie di uccelli. Segnaliamo il sentiero botanico percorribile in circa due ore che parte dal Fort du Moulin e che passa per la spiaggia La Palude.

Informazioni utili. Per informazioni sulle escursioni, per le mappe dei sentieri e dei fondali, una volta sull'isola recatevi alla Maison du Parc, al porto (Orari: chiuso da ottobre a marzo; in luglio e agosto orario continuato).

Come arrivare. Il principale punto di partenza per l'isola di Port-Cros è Le Lavandou, molte le barche che fanno escursioni sull'isola.

PRENOTA HOTEL ON LINE!
Data check-in
Data check-out

Port-Cros Mappa